Villa Emo

VILLA EMO

villa_emo

Villa Emo, situata nei pressi di Fanzolo a Vedelago (Treviso) fu realizzata dall’architetto Andrea Palladio probabilmente a partire dal 1558, su commissione dalla famiglia Emo di Venezia, che vi ha dimorato fino al 2004. Questa è una delle più compiute ville palladiane, costruita da Palladio dopo vent’anni di progettazione di edifici secondo moduli ormai ben prefissati. Nella progettazione della villa sono state utilizzate le stesse proporzioni matematiche, sia in elevazione che nelle dimensioni delle stanze, impiegate da Palladio per il resto della sua opera; le due lunghe barchesse colonnate furono ideate secondo un progetto di struttura analogo a quello di buona parte dei progetti palladiani di villa; l’ingresso si trova al termine di un lungo percorso lastricato di grandi pietre squadrate;
gli esterni sono essenziali, privi di decorazioni, mentre gli interni sono riccamente decorati. Per Palladio, questa realizzazione rappresenta l’esito di una nuova tipologia, dove le necessità pratiche della vita agricola tradotta in termini mitici sono espresse in forme inedite e in un linguaggio nuovo ispirato all’architettura antica: gli edifici funzionali alla conduzione delle campagne, in villa Emo, raggiungono una sintesi architettonica mai vista prima. Dalla casa del padrone, che si erge come su un piedistallo, alle barchesse laterali, la maturità della composizione con cui Palladio realizza il progetto di villa Emo la rendono una delle più consapevoli e preziose realizzazioni architettoniche palladiane di tutto il Veneto.

villa_emo_esternivilla_emo_cortilevilla_emo_affreschivilla_emo_staua
Mappa delle Ville del Giorgione
Mappa delle Ville del Giorgione_villa emo

Villa Barbaro Villa Emo Ca Amata Villa Corner della Regina Villa Corner Chiminelli Ca Marcello Villa Cornaro Le Ville del Giorgione

www.villaemo.org