Notizie

Viola

Lorenzo Viola – Eros Floreale. Io

Il Museo Casa Giorgione dal 23 novembre 2013 al 12 gennaio 2014 ospiterà la mostra Lorenzo Viola Eros Florale. Io. Prorogata fino al 26 gennaio! 
Oltre 50 opere tra olii, acrilici, tempere , disegni e ceramiche inedite sul tema floreale, molto caro a Viola, che consente di
visionare aspetti inesplorati dell’opera dell’artista castellano in sessant’ anni di assidua ed instancabile sperimentazione artistica.
Dedicatosi con metodo filologico sin dal 1953 a ricerche sistematiche sull’uomo, la natura, le civiltà storiche e
sul recupero di aspetti reali del territorio e della cultura contadina, documentando anticipatamente il patrimonio storico, artistico,
etnografico del territorio, sostenuto da Bepi Mazzotti tutor delle ville venete e del giardino di Venezia, come sottolineato nei volumi
La Pittura nel Veneto. Il Novecento (Electa 2006- 09).

Durante l’inaugurazione verrà presentato il volume con testi di Luca Baldin Sedimentazioni del secolo breve,
Emanuele Bellò I fiori di Viola e l’immaginario contadino, Mario Bernardi Bellezza del creato,
Ulderico Bernardi La muta eloquenza del fiore, Michele Bordin Metamorfosi floreali.
Evoluzione di un tema nell’opera di Lorenzo Viola, Gianluigi Secco Attraversando insieme, Luciano Troisio Divagazioni
introduttive alle opere del giardiniere fiorante Lorenzo Viola, un inedito del 1992 di Paolo Rizzi Fiori, fibrillazioni dell’anima,
un inedito dell’illustre storico di Castelfranco Veneto Giampaolo Bordignon Favero Umanità celata del girasole
ed un nutrito apparato iconografico di oltre 200 tavole a colori.

I testi critici di autorevoli conoscitori dell’opera di Viola delineano ampiamente le sfaccettature delle sue ricerche pittoriche
alimentate sì dal suo incontro poetico con la natura ed in particolare dall’attenzione alla fragilità dei fiori,
eterni per merito dell’arte, ma volte ad un’analisi sottile della composizione unitamente ad una sperimentazione formale
che si rapporta con la pittura internazionale del secondo novecento.

Un cantore del nuovo millennio, colto e raffinato, che riesce a rendere intellettuali i soggetti da lui amati,
perchè come dice lui stesso “ad una lettura attenta i quadri comunicano sempre una linfa della rinascita, invitano ad una vita nuova”.

Dopo il saluto delle Autorità e dell’Assessore Giancarlo Saran sono previste un’introduzione del direttore Luca Baldin,
la presentazione di Ulderico Bernardi e Michele Bordin e interventi di Emanuele Bellò, Gianluigi Secco e Luciano Troisio.

Per l’evento è stata realizzata:
Eros Florale. Io
Materie fragili. Agronomia – Filosofia – Astronomia.
Dai tre filosofi di Giorgione. Attraverso l’universo della floreazione.
Grafica ideata da Lorenzo Viola per il 60° di pittura, su carta pregiata con interventi pittorici autentici
dell’artista in unico esemplare firmato e datato dall’autore ed un testo di Giancarlo Saran.
Edizioni Grafiche Gabbiano Bassano del Grappa.

Lorenzo Viola: http://www.violalorenzo.com/

Per info:
MUSEO CASA GIORGIONE
Piazza San Liberale
31033 Castelfranco Veneto (TV)
Tel. 0423 735626
info@museocasagiorgione.it

Lascia un commento